Maltempo: Cozzolino, con fondi Ue segnare svolta per territorio

Cozzolino-Andrea-1208
Cosenza – “Da stamattina sono in contatto con le istituzioni Calabresi per assumere notizie circa il maltempo che ha causato enormi danni sul litorale ionico cosentino. In particolare i territori di Rossano Calabro e Corigliano Calabro risultano devastati da acqua e fango. La stessa SS 106 e la tratta ferroviaria Sibari Crotone al momento risultano interrotte e chiuse al traffico veicolare. E’ urgente attivarsi per fare fronte immediatamente ai bisogni dei cittadini”. Lo afferma Andrea Cozzolino, vice presidente della commissione Sviluppo Regionale del Parlamento Europeo. “Autorita’ regionali e nazionali in stretto rapporto – aggiunge – devono agire senza indugio, come gia stanno facendo, e chiedere un intervento adeguato attivando i fondi per le calamita’ nazionali. In questa fase Occorre l’impegno fattivo di tutti. Oltre a questo, si deve rapidamente procedere a una stima dei danni per procedere alla formulazione, entro il termine previsto delle 12 settimane, e all’inoltro alla commissione europea della richiesta documentata per valutare la possibilita’ di usufruire del fondo di solidarieta’ europeo. Come rappresentanti italiani al parlamento europeo ci batteremo affinche’ anche col sostegno dell’Europa le nostre terre devastate dalla furia della natura possano ritrovare quanto prima la piena funzionalita’ economica e sociale. Seguo con apprensione l’evolversi della situazione e ancora una volta mi sento di ricordare che l’uomo con incuria negligenza e dolo e’ il principale artefice del dissesto idrogeologico e delle conseguenti tragedie. La prossima programmazione dei fondi europei – conclude Cozzolino – non deve essere sprecata, segnando un punto di svolta nella prevenzione e nella cura del nostro territorio”.

,