Strage Cassano: Galantino, arroganza malvagi non vince sempre

Mons Nunzio Galatino

Mons Nunzio Galatino

Roma – L’arresto dei presunti responsabili della strage di ‘ndrangheta in cui mori’ a Cassano allo Jonio il piccolo Coco’, e’ stata commentata anche da Mons. Nunzio Galantino, segretario generale della Conferenza episcople italiana e gia’ vescovo di Cassano allo Ionio. “E’ un momento importante per la Calabria e non solo – ha detto il presule – perche’ frena la sfiducia montante verso le Istituzioni. Il fatto che sono state prese delle persone indicate come mandanti dimostra concretamente che lo Stato c’e’ e che non e’ sempre vero, come si tende a pensare, che l’arroganza dei malvagi ha sempre la meglio. Poi, certo, c’e’ l’aggravante terribile del considerare il bambino e la donna come una sorta di scudo. Ma chiunque non ha la mente traviata sa che lo scudo comunque e’ destinato a prendersi le botte prima del corpo di chi viene protetto”, ha concluso il vescovo emerito di Cassano allo Ionio.

,