Corruzione: appalti Anas, 10 arresti eseguiti da Gdf Roma

rp_Roma-Gdf-20-300x169.jpgRoma – I finanzieri del Comando provinciale di Roma hannoe seguito 10 ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip del Tribunale di Roma, nei confronti di 5 dirigenti e funzionari dell’Anas della Direzione Generale di Roma, 3 imprenditori, titolari di aziende appaltatrici di primarie opere pubbliche, un avvocato e un politico, il calabrese Luigi Meduri, gia’ sottosegretario del ministero delle Infrastrutture. L’ipotesi di reato e’ quella di corruzione. Il provvedimento cautelare nei confronti delle 10 persone indagate nell’ambito dell’operazione denominata ‘Dama nera’ e’ stato emesso sulla scorta degli elementi acquisiti nel corso delle indagini condotte dalle Fiamme Gialle del Nucleo di polizia tributaria di Roma, coordinate dalla procura della capitale. Tra le ipotesi di reato contestate a vario titolo ci sarebbero, oltre all’associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, anche il voto di scambio. Sono circa 100 le perquisizioni, in undici regioni diverse, condotte dalla Guardia di finanza impegnata nel blitz anticorruzione.