Maltempo: settimana dell’epifania instabile, con pioggia e neve

maltempopioggiaRoma – “E’ arrivata la sospirata pioggia, la tanto attesa neve e soprattutto l’inquinamento e’ diminuito drasticamente su molte citta’”. A darne comunicazione e’ la redazione web del sito www.iLMeteo.it che anticipa per la settimana appena iniziata vedra’ l’Italia inserita in un treno di perturbazioni che porteranno pioggia, neve e vento soprattutto al Centro-Sud. Gia’ questa mattina la neve ha fatto il suo ritorno sulle pianure del Nord, anche sul Veneto, imbiancando Padova e Vicenza. Nelle prossime ore il tempo migliorera’ al Nord, mentre piogge forti raggiungeranno la Calabria tirrenica, anche con temporali intensi. Martedi’ 5 arriva un’altra perturbazione che coinvolgera’ principalmente il Centro-Sud, ma inizialmente anche i settori meridionali del Nord, quindi basso Veneto, Emilia Romagna, Cremonese e Mantovano. Piogge diffuse al Centro e su Campania, Puglia e Basilicata e Calabria settentrionale. Piu’ asciutto altrove. Per il giorno dell’Epifania saranno ancora le regioni centro-meridionali a vedere piogge diffuse e temporali su Abruzzo, Molise, Puglia, Campania e ancora sulla Calabria tirrenica, segnatamente sul Cosentino. Nord piu’ asciutto.
Antonio Sano’, direttore del sito www.iLMeteo.it avvisa che giovedi’ 7 e venerdi’ 8 il tempo sara’ ancora instabile sul basso Tirreno con temporali tra Calabria e Sicilia, piogge sull’alta Toscana e locali anche sul Lazio. Nel corso del weekend e’ prevista l’ennesima perturbazione con nuove piogge diffuse e temporali su Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio e poi sulla Campania. Neve sugli Appennini sopra i 1500/1600 metri.