‘Ndrangheta: Caselli, “radicata a Torino, omerta’ e’ pericolosa”

caselli-giancarlo
Torino  – “Oggi c’e’ una tendenza generalizzata a farsi i fatti propri e l’omerta’ e’ una conseguenza pericolosa di questo atteggiamento”. Lo ha detto Giancarlo Caselli, l’ex procuratore capo di Torino, che stamattina ha partecipato alla manifestazione contro la ‘ndrangheta al quartiere San Paolo del capoluogo piemontese. “Qui la ‘ndrangheta e’ radicata e strutturata – ha aggiunto Caselli – avvelena la convivenza civile. E’ tempo che la gente, con l’aiuto di forze dell’ordine e istituzioni, si ribelli. L’indifferenza va assolutamente evitata”.