Bergamini: sorella chiede riesumazione salma calciatore

denis-bergaminiCosenza – La sorella di Denis Bergamini, Donata, questa mattina ha presentato una formale richiesta alla procura della Repubblica di Castrovillari di riesumazione del corpo del fratello, morto, in circostanze mai del tutto chiarite, sulla statale 106 Ionica, nei pressi di Roseto Capo Spulico, nel Cosentino, il 18 novembre del 1989. Sulla richiesta, e sulla conseguente riapertura delle indagini, gia’ aperte e chiuse piu’ volte, il procuratore capo, Eugenio Facciolla, si e’ riservato la decisione. I legali della famiglia sostengono che adesso, grazie a nuove analisi, sarebbe possibile risalire anche all’ora esatta del decesso e che quindi si potrebbe dare una svolta alla misteriosa vicenda.
La famiglia di Bergamini, infatti, non ha mai creduto alla versione ufficiale dei fatti, secondo cui Denis si sarebbe suicidato gettandosi sotto le ruote di un camion.

,