Sorical: Santelli (FI), necessario aprire discussione su sprechi

Jole Santelli

Jole Santelli

Catanzaro – “E’ necessario aprire una discussione su Sorical e sugli sprechi che furono effettuati nel periodo di start up e che sfuggirono al controllo politico”. Lo afferma in una nota la deputata e coordinatrice regionale di Forza Italia, Jole Santelli. “Dal matrimonio con Veola’ – aggiunge Santelli – scaturirono incarichi dirigenziali per persone provenienti dal Nord, mentre i dipendenti calabresi sono stati oggetto di pesanti discriminazioni. Da quello che leggiamo sulla stampa, si trattava di semplici diplomati elevati al rango di super dirigenti con stipendi faraonici, tutti rigorosamente del nord. Oliverio ha annunciato la trasformazione della societa’, ma crediamo che sia indispensabile aprire un confronto onesto, senza alcuna volonta’ da parte nostra di alimentare divisioni politiche”. Secondo Santelli, “non vi e’ dubbio che le responsabilita’ omissive riguardino tutti gli schieramenti che hanno governato nel passato, ma oggi bisogna pensare al futuro. Vorremmo capire i meccanismi di gestione, i debiti presenti, gli investimenti effettuati, i soldi percepiti da personale lombardo senza titoli, il personale sfruttato, la questione dei crediti relativa ai comuni e il costo dell’acqua per I cittadini”. Tra gli interrogativi posti da Jole Santelli, anche quello di “sapere quali infrastrutture idriche siano state completate, cosa abbia dato e quanto si sia preso il socio privato. Riteniamo ineludibile un confronto aperto e serrato che faccia chiarezza su un passato pieno di ombre”.