Tento’ di rapinare una donna a Cosenza, arrestato dalla polizia

cosenza-polizia
Cosenza – La squadra mobile della Questura di Cosenza ha arrestato e posto ai domiciliari, per il reato di tentata rapina, Carmine Longo, 39 anni, originario di Crotone ma residente a Cosenza. L’uomo, gia’ noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, nel primo pomeriggio del 2 aprile scorso, in piazza Bilotti, avrebbe seguito una signora e poi, nel tentativo di scipparle la borsa, l’avrebbe fatta cadere rovinosamente a terra trascinandola per qualche metro. La resistenza opposta dalla donna ha causato la rottura del manico della borsa e, a causa del contraccolpo, lo scippatore e’ poi caduto sull’asfalto, battendo violentemente la spalla sinistra. Poi si era allontanato. La donna, soccorsa da alcuni passanti e da un vigile urbano libero dal servizio, e’ stata medicata in ospedale per una contusione al gomito e altre lesioni cutanee, con una prognosi di 7 giorni. Il rapinatore era stato individuato poco dopo nei pressi della sua abitazione, dove era ritornato dall’ospedale, dopo una medicazione per una frattura all’omero e la lussazione della spalla sinistra. La vittima, che aveva visto bene il viso del suo aggressore e l’abbigliamento che indossava, lo ha poi riconosciuto senza alcuna esitazione.

,