Processi ‘venduti’ in cambio regali, indagine su giudice Salerno

procura-napoliNapoli – La procura di Napoli indaga su un ‘giro’ di processi ‘venduti’ in cambio di regali. La sezione guidata dall’aggiunto Alfonso D’Avino ha demandato alle forze dell’ordine la perquisizione dell’ufficio di un giudice di Salerno. Nell’inchiesta sarebbero coinvolti anche avvocati del foro salernitano. Secondo l’ipotesi dei pm napoletani, esisterebbe una organizzazione dedita a condizionare l’esito di dibattimenti in cambio di denaro o regalie.