Furti legname: sei persone arrestate nel Reggino dal Cfs

furto-legname-cfs-cs05Reggio Calabria – Sei persone sono state arrestate dal Crpo forestale di Reggio Calabria per furto di legna. L’operazione e’ scattata durante un servizio di controllo del territorio, disposto dal Comando Provinciale mirato alla prevenzione e repressione dei reati ambientali e forestali, in agro del Comune di Seminara. Il personale del Comando Stazione di Sant’Eufemia D’Aspromonte, coordinato dal Nipaf (Nucleo Investigativo di Polizia Forestale ed Ambientale) e coadiuvato dal personale del Comando Stazione di Gambarie d’Aspromonte, ha notato la presenza di un camion lungo una strada provinciale, dove due persone erano intente a sistemare della legna gia’ tagliata in piccoli pezzi e, poco distante, altre tre persone intente a caricare altra legna di ulivo su un trattore gommato. Nell’immediatezza dei fatti sono state identificate cinque persone, mentre successivamente e’ statoa accertato il coinvolgimento, quale responsabile principale dell’ azione delittuosa, di una sesta persona. I sei, non essendo stati in grado di fornire una spiegazione sulla provenienza della legna, di proprieta’ di un privato cittadino risultato all’oscuro di tutto, sono stati sotto posti agli arresti domiciliari per il reato di furto aggravato. La misura precautelare e’ stata convalidata dal G.I.P. del Tribunale di Palmi.

,