‘Ndrangheta: 8 arresti nel Crotonese dopo sentenza Cassazione

controlli-polizia040616-1Crotone – Con la sentenza emessa lo scorso 6 luglio dalla Cassazione sono diventate definitive le condanne inflitte ad otto persone ritenute affiliate alle cosche mafiose del crotonese coinvolte nell’operazione denominata Tramontana che risale all’ormai lontano 2003. Questa mattina, pertanto, gli investigatori delle squadre Mobili di Crotone e Catanzaro, con il supporto di equipaggi del Reparto prevenzione crimine di Cosenza, ha eseguito otto ordini di carcerazione emessi dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura generale della Repubblica presso la Corte d’appello di Catanzaro. I provvedimenti riguardano Rocco Laratta, di 44 anni, condannato a 10 anni di reclusione per associazione per delinquere ed estorsione aggravata; Alberto Stirparo, di 64 anni, condannato a 4 anni di reclusione per estorsione; Paolo Gallo, di 37 anni, condannato a 10 anni di reclusione per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti; Francesco Campagna, di 50 anni, condannato a 10 anni di reclusione per traffico di stupefacenti; Antonio Laratta, di 45 anni, condannato 12 anni di reclusione per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti; Giovanni Martino, di 48 anni, condannato a 12 anni di reclusione per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti; Angelo Muraca, di 53 anni, condannato a 10 anni di reclusione per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti; Gaetano Corigliano, di 69 anni, condannato 6 anni di reclusione per estorsione aggravata.

,