Pensionato arrestato per armi a Scandale, inseguito sorvegliato

Arresto carabinieriCrotone – I carabinieri della Stazione di Scandale hanno tratto in arresto un pensionato del luogo, F.B., 70 anni, incensurato, per detenzione illegale di armi. Nel corso di una perquisizione della sua abitazioone di campagna i militari hanno rinvenuto, occultata in un muretto a secco, una pistola Beretta modello 34, con matricola leggibile ma non inserita in alcuna banca dati, sulla cui detenzione l’uomo non ha saputo fornire motivazioni plausibili. Nel corso della perquisizione, inoltre, sono stati rinvenuti altri due caricatori di pistole diverse. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, il pensionato e’ stato tratto in arresto, provvedimento convalidato dal giudice che ne ha disposto l’obbligo di dimora nel comune di Scandale. Nel corso dello stesso servizio di controllo i carabinieri del Nucleo radiomobile hanno tratto in arresto Giuseppe Panaia, crotonese di 39 anni, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza; i militari lo hanno notato alla guida di un’autovettura che invece non avrebbe potuto condurre proprio in virtu’ dellol status di sorvegliato speciale e lo hanno bloccato dopo un breve inseguimento. L’uomo e’ stato trovato anche in possesso di un telefono cellulare, contravvenendo cosi’ ad un’ulteriore prescrizione dell’autorita’ giudiziaria.

,