Aggrediscono un uomo e feriscono poliziotti, 2 arresti a Crotone

crotone-polizia030916
Crotone – Due cittadini extracomunitari di origine gambiana, B. S., 28 anni, e F.G. 19 , entrambi residenti in Italia ma senza fissa dimora, sono stati arrestati a Crotone dalla Polizia dopo che avevano aggredito, ferendolo gravemente, un loro connazionale e gli agenti di una pattuglia della Polizia intervenuti per fermarli. I due sono accusati di rapina consumata aggravata, nonche’ di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Gli agenti hanno visto i duein via Di Vittorio, all’altezza della stazione degli autobus delle autolinee Romano. Uno era armato di un collo di bottiglia in vetro l’altro di un “nunchaku”, strumento usato nelle arti marziali orientali. I due stavano picchiando un loro connazionale fino a tramortirlo per impossessarsi del suo cellulare. La vittima, sanguinante, e’ stata soccorsa dagli agenti e sottratta ai due aggressori che a quel punto si sono scagliati contro i poliziotti brandendo uno il collo di bottiglia in vetro e l’altro il “nunchaku”, formato da due corti bastoni uniti mediante una breve catena. Gli agenti, fra molte difficolta’ data la prestanza fisica degli aggressori, hanno immobilizzato i due gambiani, i quali,sono comunque riusciti a provocare loro ferite agli arti superiori. Riportata la calma, i due sono stati sottoposti a perquisizione personale ed e’ stato cosi’ rinvenuto il cellulare di proprieta’ della vittima, provento della ta rapina. Accompagnati in Questura per esperire le formalita’ di rito, i due gambiani sono stati dichiarati in stato di arresto e trasferiti nella locale casa circondariale.

,