Coralli e conchiglie in vendita, sequestro e denuncia a Reggio

coralli-conchiglieReggio Calabria – Cinquanta chili tra corallo e conchiglie sono stati sequestrati dal Corpo Forestale dello Stato a un extracomunitario irregolare che li aveva messi in vendita su una bancarella allestita in occasione dei festeggiamenti della Madonna della Consolazione, patrona di Reggio Calabria. Il personale del Cfs, in particolare, ha sequestrato 40 kg di corallo e 10 kg di conchiglie la cui vendita illegale avrebbe fruttato 70 mila euro. Il venditore, un marocchino 21enne clandestino che occupava abusivamente il suolo pubblico, non ha saputo fornire la documentazione sulla provenienza lecita della mercanzia. Per il giovane e’ stato emesso decreto di espulsione. Il titolare della merce, un suo connazionale di 51 anni, e’ stato denunciato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, e sanzionato per 10 mila euro per omessa registrazione degli esemplari Cites nel registro obbligatorio. I coralli, in totale quarantanove frammenti e dieci formazioni ramificate, tutti riconducibili alla famiglia Scleractinia e le conchiglie (appartenenti alle famiglie Achatinella e Strombus) sono stati sequestrati.