Maltempo: evacuate famiglie nel Crotonese, riunita unita’ crisi

crotone-maltempoCrotone – Le abbondanti precipitazioni che da questa mattina stanno interessando l’intero territorio provinciale hanno indotto la Prefettura di Crotonea riunire l’unita’ di crisi che restera’ permanentemente allertata fino a comunicazione di cessata esigenza.
Oltre che nella citta’ capoluogo le piogge hanno provocato allagamenti e disagi anche nei territori del Comuni di Rocca di Neto, Strongoli, Casabona, Roccabernarda, Scandale e Petilia Policastro. A Strongoli e’ stata emessa ordinanza di evacuazione di 10 nuclei familiari; a Santa Severina, nel centro storico, si e’ verificato il crollo di un muro senza danni alle persone, smottamenti si sono verificati lungo la strada provinciale 18; il torrente Cavallino, a Rocca di Neto e’ esondato senza conseguenze per la popolazione.
La Capitaneria di Porto sta monitorando l’alveo del fiume Esaro, a Crotone, ed i corsi di acqua che interessano la stessa citta’ di Crotone. I Vigili del Fuoco, operativi sul territorio, hanno fatto richiesta richiesta di rinforzi di 15 unita’ di soccorso.

,