Alto Tirreno Cosentino: Oliverio incontra sindaco Praia a Mare

cittadella-regionale-10-450
Catanzaro  – Il presidente della Regione Mario Oliverio, stamane, negli uffici della Cittadella, alla presenza del delegato per la materia sanitaria Franco Pacenza, ha presieduto un incontro con il sindaco di Praia a Mare Antonio Pratico’ per affrontare alcune problematiche riguardanti il territorio dell’Alto Tirreno cosentino. Hanno partecipato alla riunione anche i dirigenti generali Riccardo Fatarella, del dipartimento tutela della salute, Domenico Pallaria, del dipartimento infrastrutture e lavori pubblici, e il direttore amministrativo dell’Asp di Cosenza Pierluigi Bruni. Nello specifico, durante l’incontro richiesto dal primo cittadino di Praia a Mare, sono state affrontate le questioni concernenti salute, turismo, portualita e ambiente. In tema di salute si e’ condiviso di dare corso immediatamente alla riorganizzazione territoriale, per come richiesto e concordato con i sindaci del territorio gia’ la scorsa estate. Si e’, inoltre, acclarato che quella stessa impostazione sara’ confermata nell’atto aziendale dell’Asp di Cosenza. Per quanto concerne la carenza di risorse umane si e’, invece, stabilito di intervenire da subito con processi di mobilita’ interna che dovranno successivamente trovare sfogo nella programmazione delle risorse umane in itinere. In materia di riqualificazione ambientale, in particolare dell’Isola di Dino di recente acquisita al patrimonio comunale, e’ stato deciso di attivare uno specifico tavolo ricognitivo per la valorizzazioni di un patrimonio unico, non solo nel panorama calabrese, che dovra’ convergere in un apposito accordo di programma quadro tra Regione, Ministeri e Comune.

Durante l’incontro, si e’ parlato anche della depurazione delle acque dell’intera area del Tirreno cosentino stabilendo di definire una programmazione unitaria, evitando interventi a pioggia, per l’utilizzazione delle risorse comunitarie. In materia di raccolta differenziata si e’ discusso sulla modalita’ del contributo proveniente dall’attivita’ di riciclo attraverso la costituzione delle Aree di raccolta ottimali (Aro), cosi’ come definite dalla programmazione regionale, e successivamente attraverso la partecipazione agli Ambiti territoriali ottimali (Ato), in un’ottica di riduzioni dei costi con un ritorno certo in termini economici per i cittadini. Si e’ infine deciso di definire, nelle prossime settimane, l’attivazione dei finanziamenti della legge 24 sulle opere pubbliche, mentre per quando concerne la portualita’ e’ stata evidenziata la necessita di procedere alla realizzazione del progetto della darsena nel Comune di Tortora essendo gia’ presisposto in tal senso. Oliverio, nel confermare la strategia di collaborazione avviata con i sindaci e i territori, ha assicurato il primo cittadino di Praia a Mare sull’attenzione costante della Regione per quella parte di territorio che, essendo di confine, necessita di un riguardo particolare. Il sindaco Pratico’, dopo aver ringraziato Oliverio per la disponibilita’ dimostrata, ha dichiarato che, a partire da subito, sara’ a disposizione per lavorare al raggiungimento degli obiettivi definiti nell’incontro.