Sicurezza: due persone denunciate dai Carabinieri di Rende

carabinieri-rende-450Rende(Cosenza) – Due persone sono state denunciate in stato di libertà dai carabinieri della
Compagnia di Rende, nel corso di servizi di controllo del Territorio. A Rose i carabinieri della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà un 51enne di Marano Marchesato (CS), per il reato di “Porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere”. I militari operanti, nella nottata del 4 aprile 2017, in Rose (CS), notavano l’uomo nei pressi dell’abitazione dell’ex compagna e sottoposto a perquisizione veicolare veniva trovato in possesso di un martello di cui non sapeva fornire un valido motivo. Nel corso della perquisizione personale veniva rinvenuto celato nella tasca dei jeans un involucro contenente 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo “Marijuana” e pertanto l’uomo veniva segnalato alla Prefettura di Cosenza quale “Assuntore di sostanze stupefacente”. La patente di guida veniva immediatamente ritirata. L’uomo inoltre veniva proposto per l’emissione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per anni 3 nel comune di
Rose.
A Montalto Uffugo, i carabinieri della locale Stazione Carabinieri, deferivano in stato di libertà, una 34enne cosentina per i reati di “Minaccia” e “Lesioni personali”. I militari operanti accertavano che la donna, nel pomeriggio dell’11 marzo 2017, a seguito di una lite scaturita per futili motivi, minacciava e aggrediva una coetanea di Montalto Uffugo (CS), procurandogli lesioni guaribili in giorni 7.

,