Criminalita’: armi e droga sequestrate nel Vibonese, due arresti

droga-gerocarneVibo Valentia – Due persone sono state arrestate nell’ambito di un’operazione contro il traffico di armi e droga dai Carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno. Nella mattinata di oggi, a Gerocarne, in localita’ Ariola, i militari della Stazione Carabinieri di Soriano Calabroe uomini dello Squadrone Eliportato “Cacciatori” di Calabria, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Rocco Pagano, 58 anni, di Arena, e Bruno Antonio Gallace, 22 anni, di Gerocarne, pastore, entrambi incensurati. I reati loro contestati sono detenzione di arma clandestina e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Le operazioni, guidate dal Comandante di stazione, sono cominciate all’alba in localita’ “Ingegneri” dell’Ariola e hanno interessato l’abitazione e una serie di pertinenze di proprieta’ del nonno di uno dei due arrestati ma, di fatto, in uso a loro. Durante il minuzioso servizio di perquisizione, i Carabinieri hanno rinvenuto, nascoste nel camino di un casolare due pistole e munizioni. Proseguendo con i controlli, che si sono protratti sino a tarda mattinata, i militari hanno scoperto, riposti nel sottotetto di una casa in legno, sempre in uso agli arrestati, circa 40 kg di marijuana in 9 buste nere per la spazzatura. In un ovile e in un altro casolare, ben confezionati in buste di cellophane da mezzo chilo l’una, c’eranoaltri 2 pani di marijuana. Contestualmente i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Serra San Bruno, con i colleghi della Stazione di Arena hanno provveduto al ritiro, in via amministrativa, di 4 fucili cal.12, 2 carabine calibro 7,65 e 4,5, una pistola calibro 7,65 e circa 1000 colpi, di proprieta’ di un’altra persona Gli arrestati, espletate le formalita’ rito, sono stati associati ala casa circondariale di Vibo Valentia.