Femminicidi: uccide la compagna e si consegna ai carabinieri

roma-scena-crimineRoma  – Un uomo di 55anni ha ucciso la propria convivente con diversi colpi alla testa e poi si e’ consegnato ai carabinieri, poco prima delle sei di questa mattina. L’omicidio e’ avvenuto a Roma in un appartamento di vicolo del Babuibo. Vittima una donna di 47 anni. I militari sono subito accorsi sul posto e hannotrovato il corpo della donna, privo di vita, riverso sul letto. Sul posto sono in corso i rilievi della Settima Sezione rilievi scientifici del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale che indaga sull’accaduto. Da una prima ispezione, il corpo della donna presenta ferite da corpo contundente alla testa.
A quanto si e’ appreso, sia l’omicida che la vittima sono incensurati.
Secondo quanto e’ emerso, l’omicida lavora in banca, mentre la vittima era un’insegnante che, stando alle prime indagini, era intenzionata a porre fine al legame con l’uomo. Si presume che la donna sia stata colpita alla testa mentre dormiva o comunque mentre si trovava a letto, dove il corpo privo di vita e’ stato rinvenuto dai militari della Compagnia Roma centro e del Nucleo radiomobile subito inviati sul posto quando l’omicida si e’ presentato in una caserma dell’Arma, riferendo quanto compiuto nell’appartamento situato in una traversa di via del Babuino, importante via dello shopping che unisce piazza del Popolo a piazza di Spagna.