Droga: mezzo chilo di marijuana in auto, arrestato a Platania

arersto-de-graziaPlatania (Catanzaro) – Aveva nascosto circa mezzo chilogrammo di marijuana nella plancia dell’autovettura, ma e’ stato sorpreso e arrestato dagli uomini del nucleo mobile dalla guardia di finanza di Lamezia Terme diretta dal colonnello Fabio Bianco. E’ avvenuto sulla strada provinciale 173, nel territorio di Platania. In manette e’ finito Domenico Luciano De Grazia, 43 anni, che era alla guida della sua autovettura e che e’ stata bloccata per un controllo. Il nervosismo dell’uomo ha fatto aumentare i controlli, grazie anche ad “Argus”, un cane antidroga. Nella plancia e’ stata rinvenuta una busta di cellophane che avrebbe consentito un ricavo di cinque mila euro. L’autovettura e’ stata posta sotto sequestro e l’uomo condotto in carcere. L’arresto è stato eseguito nel pomeriggio di sabato scorso, nel mentre erano in atto le prove della cronoscalata del reventino. L’uomo, probabilmente, aveva ritenuto in maniera errata che il momento fosse propizio per portare a aurgus-pastorecompimento il trasporto dello stupefacente, essendo che la concentrazione delle forze dell’ordine era riversata sul circuito del rally; non aveva considerato, tuttavia, che le fiamme gialle avevano comunque previsto un dispositivo di controllo anche sulle strade non interessate dalla manifestazione. Questa mattina l’uomo è comparso davanti al Giudice dell’indagini preliminari dal Tribunale di Lamezia Terme, Carlo Fontanazza, per l’udienza di convalida dell’arresto. Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore Marta Agostini che nel corso dell’udienza ha chiesto la convalida dell’arresto. Richiesta sulla quale il Gip si è riservato di decidere. De Grazie era assistito dall’avvocato Giuseppe Spinelli del Foro di Lamezia Teme.

,