Violenza donne: perseguita ex compagna, arrestato a Catanzaro

Catanzaro  – Lesioni e minacce nei confronti dell’ex convivente. Con queste accuse gli agenti della polizia del commissariato di Catanzaro Lido hanno arrestato un giovane di 27 anni. La relazione tra i due era finita proprio a causa dei continui maltrattamenti subiti dalla donna, che aveva cercato aiuto e protezione ad una associazione onlus e si era rivolta alla Polizia di Stato.
Gli agenti hanno accertato i fatti denunciati, con episodi di violenza e minacce anche ad alcuni familiari. Nonostante na prima ordinanza dell’autorita’ giudiziaria, con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima e contestuale obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, il giovane ha continuato con i suoi comportamenti aggressivi e minacciosi nei confronti della sua ex convivente. Anzi, ha aggravato la situazione con atti persecutori fino ad introdursi arbitrariamente nell’abitazione della donna per tagliare tutti i suoi vestiti, danneggiare gli arredi, maltrattarne i familiari. Tutto questo ha portato ad una nuova misura cautelare, con il carcere per il ventisettenne.

,