Droga: traffico di eroina tra Sicilia e Calabria, tre arresti

Palermo – Duro colpo al traffico di droga messo a segno dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di San Lorenzo di Palermo. Sequestrati quattro panetti di eroina pura del peso complessivo di circa 2 chili e 4 chili di marijuana. Due militari, durante una pattuglia in abiti civili, percorrendo viale Regione siciliana, si sono imbattuti in una Renault Clio che si divincolava nel traffico palermitano a grande velocita’. A bordo due calabresi che, una volta fermati, sembravano essere piuttosto agitati. Al controllo, entrambi sono risultati privi di documenti di riconoscimento. Nel cruscotto, avvolto in una basta di plastica, c’era un pezzo di panetto di eroina dal peso di circa 200 grammi e un bilancino di precisione. Subito accompagnati in caserma, i due sono stati identificati in Rosario Glicora, 51 anni, di Africo, e Giovanni Brancatisano, 29 anni, di Caraffa del Bianco, in provincia di Reggio Calabria. I carabinieri sono poi risalito al luogo in cui hanno trovato riparo per alcuni giorni nell’ hinterland palermitano, un’abitazione a Monreale, frazione di Pioppo, di Rosario Mannino, 62 anni, del posto. E in un appezzamento di terreno c’era un piccolo magazzino composto da un’unica stanza arredata con un divano letto e un bagno, al cui interno e’ stato trovato anche il borsone con gli indumenti. A seguito di una capillare perquisizione del terreno e’ stata individuata una montagna di arbusti che nascondeva una botola metallica, al cui interno sono stati trovati l’eroina e la marijuana. Pertanto, i tre, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati arrestati e reclusi al Pagliarelli.