Regione: Bevacqua, soddisfazione per chiarezza su pratiche Psr

Reggio Calabria – “Leggo con soddisfazione quanto comunicato dal Dipartimento Agricoltura in relazione alla nota della Coldiretti sulle pratiche non ammesse delle Misure strutturali del PSR 2014/2020: la Regione chiarisce che e’ in corso il doveroso e previsto esame delle istanze di riammissione, esame che si conta di chiudere nel piu’ breve tempo possibile. La pronta delucidazione offerta dimostra l’adozione del metodo piu’ opportuno e democratico per gestire i rapporti con i rappresentanti delle categorie interessate”. Cosi’ il consigliere regionale del Pd DomenicoBevacqua, presidente della commissione Ambiente e Territorio, il quale prosegue: “Il processo di digitalizzazione attivato e’ essenziale per garantire la massima trasparenza ed evitare deplorevoli intromissioni improprie. Non nutrivo dubbi sulla sensibilita’ del presidente Oliverio rispetto a un settore, qual e’ quello agricolo, che da anni e’ traino dell’economia calabrese e non poteva certo essere stato vessato con l’esclusione dai bandi, per motivi meramente formali, di centinaia di imprese: oltre alla previsione del fondo di riserva, e’ data ampia assicurazione che le istanze ritenute ammissibili non saranno accantonate in altre graduatorie, ma inserite nella medesima graduatoria pubblicata. Mi auguro – conclude Bevacqua – che, partendo dalla buona prassi instaurata, il presidente Oliverio, unitamente al consigliere delegato D’Acri, si faccia promotore di apposita iniziativa per verificare insieme ai rappresentanti interessati la correttezza dell’iter e individuare eventuali possibili correzioni migliorative”.