Meteo: l’estate continua, 36 gradi al Sud

Roma – E’ in arrivo una perturbazione atlantica verso le regioni settentrionali. La redazione del sito iLMeteo.it , conferma, per oggi, un progressivo peggioramento del tempo al Nord, ad iniziare da Ovest e poi via via verso Est e dai settori pianeggianti, Liguria, verso Alpi e Prealpi. Particolare attenzione in serata sulla Lombardia centro-settentrionale, sull’alto Adriatico e sulla Venezia Giulia, per possibili fenomeni violenti e a carattere di nubifragio. Locali rovesci e temporali anche sulla Toscana, piu’ localizzati sulle aree interne in giornata, poi piu’ intensi e diffusi in serata. Sole prevalente altrove salvo un po’ di nubi tra Lazio e Nord Appennino. Piuttosto instabile anche nella giornata di domani al Centro-Nord. Il iLMeteo.it, comunica l’arrivo di altri fronti atlantici nella giornata di domani, piu’ attivi in particolare sul Centro-Nord Piemonte, sull’ alto Adriatico, sulla Venezia Giulia, anche sul Polesine e sul Ferrarese. Intensificazione del maltempo nel corso della sera sul Lazio, con possibili rovesci o temporali forti a carattere di nubifragio lampo anche sulla Capitale. Qualche fastidio sulla Sardegna, sempre sole prevalente e clima piu’ caldo al Sud. Domenica all’insegna di venti occidentali ovunque, localmente settentrionali sui mari del medio Adriatico, spesso anche forti in Appennino e sui bacini. Ancora rovesci sparsi sulle aree centro-orientali del Nord, specie alpine, prealpine, altri sul levante ligure, alta Toscana e tra Lazio e Campania. Piu’ sole altrove. Calo termico al Nord gia’ tra oggi e domani, temperature in temporaneo aumento, invece, al Centro Sud. Una novita’ e’ attesa nella prima parte della prossima settimana per l’arrivo di una circolazione da Nord con correnti decisamente fresche settentrionali, calo termico anche sulle regioni centro-meridionali, fino a 10° meno, e occasioni per maggiori piogge sul medio-basso Adriatico, al Sud e anche sul Lazio. Fresco ma piu’ asciutto al Nord.