Il tempo: fine settimana con cielo nuvoloso

Roma – Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.
SABATO 23: NORD – nubi in aumento sulle regioni occidentali e sulle zone alpine con locali rovesci su valle d’Aosta, zone montuose del Piemonte e su Liguria di ponente. In forma piu’ isolata i fenomeni si presenteranno sulle alpi centrali ed orientali e si attenueranno comunque verso sera. Iniziali spazi sereni sulle zone pianeggianti di Friuli Venezia Giulia, Veneto e sulla Romagna ma con tendenza a cielo velato durante la seconda parte della giornata. CENTRO E SARDEGNA – cielo da parzialmente a molto nuvoloso sulla Sardegna con piogge sparse ed isolati temporali dapprima sul settore settentrionale e poi sulla parte orientale e meridionale dell’isola ma in miglioramento dal tardo pomeriggio sera. Seguiranno decise schiarite; nuvolosita’ medio alta stratiforme tendera’ ad interessare le regioni peninsulari a partire da Toscana e Lazio con nubi in estensione pomeridiana anche ad Umbria, Marche ed Abruzzo. Locali nubi, temporaneamente piu’ consistenti si presenteranno su alta Toscana e zone interne ma senza fenomeni di rilievo associati. SUD E SICILIA – cielo inizialmente sereno o poco nuvoloso con tendenza a divenire velato in mattinata sulla Sicilia e da pomeriggio anche sul resto del meridione ad eccezione del salento dove domineranno ancora ampie aperture. Qualche nube piu’ compatta attesa sulla Sicilia occidentale tra il tardo pomeriggio e la serata con possibilita’ di brevi piovaschi.

 

TEMPERATURE: minime in generale aumento; massime in lieve rialzo sul triveneto, nelle zone interne del centro e sulle regioni tirreniche meridionali; in diminuzione sulle zone alpine occidentali ed in genere stazionarie altrove. VENTI: deboli moderati settentrionale sulla Puglia; moderati orientali sulla parte meridionale della Sardegna tendenti a divenire deboli o moderati nordorientali; deboli variabili o al piu’ deboli meridionali sul resto del territorio con tendenza a rinforzare da scirocco sulla parte occidentale e meridionale della Sicilia. MARI: mossi il basso Adriatico, il canale d’Otranto, lo Jonio orientale, lo stretto di Sicilia ed il canale di Sardegna; poco mossi i restanti mari.
DOMENICA 24: nuvolosita’ variabile alternata a schiarite sulle regioni settentrionali con tendenza pero’, gia’ in mattinata, a piu’ nubi ed a piogge sparse su triveneto ed Emilia Romagna in estensione a Lombardia ed a Liguria di levante. Anche al centro la nuvolosita’ tendera’ ad aumentare apportando precipitazioni sparse su Marche, Umbria, Abruzzo e Toscana centro settentrionale. Molte nubi sulla Sardegna con piogge e rovesci sparsi sulla parte orientale dell’isola ma in miglioramento dalla sera. Condizioni in graduale peggioramento al sud dapprima sulla Sicilia e nel pomeriggio su Calabria, settori meridionali di Campania e Basilicata, sul salento e tra Puglia garganica e Molise.
LUNEDI’ 25: precipitazioni da sparse a diffuse tra basso Veneto, Emilia Romagna e regioni adriatiche del centro con tendenza ad interessare anche il Lazio dal pomeriggio. Attenuazione dei fenomeni verso sera ma con tendenza ad interessare dalla sera l’intero settore alpino. Condizioni all’insegna del maltempo al sud con precipitazioni anche temporalesche che tenderanno a perdere di consistenza al termine della giornata.
MARTEDI’ 26 E MERCOLEDI’ 27: tempo instabile al centrosud ma in miglioramento e precipitazioni sparse che al nord interesseranno soprattutto le zone alpine. Nella giornata di mercoledi’ ancora piogge sparse sulle regioni centromeridionali e marginalmente sulle zone alpine e sul Piemonte ma in complessivo miglioramento tra la sera e la notte.