‘Ndrangheta: beni per oltre 400 mila euro confiscati a Reggio

Reggio Calabria – Beni immobili e prodotti finanziari per un totale complessivo di 410 mila euro sono stati confiscati dai Carabinieri di Reggio Calabria a Giovanni Siclari, di 29 anni e al suo nucleo familiare. Siclari, inoltre, e’ stato sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, per tre anni, che scontera’ quando sara’ stato scarcerato. L’uomo, infatti, attualmente sta scontando una condanna in via definitiva a 10 anni di reclusione. Siclari e’ ritenuto affiliato alla cosca Serraino, per conto della quale e’ stato incaricato di eseguire, in concorso con altri, vari danneggiamenti a scopo intimidatorio ed estorsivo, nel centro cittadino e nella zona di Modena San Sperato e Cataforio. I beni oggetto del provvedimento sono un appartamento e due garage, per un valore di circa 330.000 mila euro e un conto corrente e due polizze vita per un totale di circa 80 mila euro.

 

 

,