Il tempo: domani nuvole e piogge sparse sull’Italia

Roma – Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare.
SITUAZIONE: Sull’Italia la pressione si mantiene su valori alti e livellati ma tendera’ a diminuire partendo dal nord per l’avvicinarsi di una perturbazione in arrivo dalla Francia.
TEMPO PREVISTO FINO ALLA MEZZANOTTE:
NORD – poco o parzialmente nuvoloso su Trentino-Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, con nuvolosita’ in lento aumento e locali precipitazioni tra notte e primo mattino; cielo molto nuvoloso sul resto del nord con deboli precipitazioni sulla Liguria che diverranno piu’ estese dalla sera e nella notte quando aumentera’ la possibilita’ di isolate precipitazioni anche su Piemonte orientale, Lombardia e aree piu’ occidentali dell’Emilia-Romagna. Foschie anche dense sulle zone pianeggianti con tendenza a isolati banchi di nebbia dopo il tramonto e durante la notte specie sulle aree orientali.
CENTRO E SARDEGNA -nuvolosita’ irregolare su Toscana, Umbria e Lazio con qualche occasionale debole piovasco pomeridiano su basso Lazio e aree interne della Toscana mentre dalla sera e nella notte aumenta la possibilita’ di isolate precipitazioni sulla Toscana settentrionale; poche nubi significative e velature anche estese sul resto del centro, con nubi medie in aumento dalla sera iniziando dalla Sardegna. Dopo il tramonto e durante la notte foschie anche dense e locali banchi di nebbia nelle valli interne e sulle zone pianeggianti.

SUD E SICILIA – nuvolosita’ irregolare sulla Campania con occasionali deboli piovaschi possibili nel pomeriggio e in serata sulle coste centro-settentrionali e su gran parte della regione tra notte e primo mattino; tempo piu’ stabile con prevalenti schiarite sul resto del sud, seppur con velature e qualche addensamento piu’ consistente su Puglia meridionale e Sicilia sud-orientale dove nel pomeriggio non si esclude qualche occasionale e breve piovasco.
dopo il tramonto e durante la notte foschie anche dense e locali banchi di nebbia nelle valli interne e sulle zone pianeggianti, specie di Campania e Puglia.
TEMPERATURE: massime in diminuzione sulla Sardegna centro-occidentale, su Piemonte centro-orientale e Lombardia occidentale, in aumento sul Trentino-Alto Adige e senza variazioni di rilievo sul restante territorio; minime in aumento su Campania, Molise e regioni centro-settentrionali con aumenti maggiori su Sardegna ed Emilia-Romagna, stazionarie sul resto del sud o al piu’ in lieve calo sulla Sicilia centro-meridionale.
VENTI: generalmente deboli di direzione variabile, con tendenza a provenire dai quadranti meridionali su Alpi/Prealpi, Liguria, Emilia-Romagna centro-meridionale e regioni centrali e da quelli orientali sul resto del nord e regioni centrali, in graduale intensificazione su est Liguria, Sardegna e centro peninsulare. Vento che diverra’ meridionale dalla notte e al mattino anche al sud iniziando da ovest Sicilia, Campania e Molise. MARI: tutti generalmente poco mossi, con moto ondoso in aumento su mare di Sardegna, mar Ligure e, tra notte e mattino, anche su Tirreno centro-settentrionale e medio-alto Adriatico.

 

TEMPO PREVISTO PER DOMANI: NORD – molto nuvoloso o coperto gia’ dal primo mattino, con precipitazioni da sparse e diffuse, a prevalente carattere temporalesco sulla Liguria, e sparse a carattere di pioggia o rovescio sulle restanti regioni. Generale intensificazione del maltempo dalla seconda parte della mattinata con rovesci o temporali diffusi, anche di forte intensita’ sul levante ligure e piogge o rovesci da sparsi a diffusi sul resto del settore, e nevicate sui rilievi alpini e prealpini al di sopra dei 1200 metri. Dal pomeriggio graduale attenuazione dei fenomeni su Valle d’Aosta, Piemonte e ponente ligure e loro contestuale sensibile intensificazione sul Triveneto con precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di pioggia o rovescio sulle aree pianeggianti e neve sui rilievi, particolarmente intense in serata sul Friuli-Venezia Giulia.
CENTRO E SARDEGNA – cielo molto nuvoloso o coperto sulle regioni tirreniche peninsulari, con rovesci o temporali sparsi, in generale di debole intensita’ ma in intensificazione al pomeriggio sulla Toscana settentrionale; generalmente velato sulle restanti regioni.

SUD E SICILIA – molte nubi compatte sulle regioni tirreniche, aree interne del molise e regioni ioniche, con piogge o rovesci da sparsi a diffusi su Campania ed aree interne del Molise e localmente anche sulla Calabria tirrenica; estese velature sul resto del settore.
TEMPERATURE: minime in aumento sulle aree alpine e prealpine, Liguria, restante territorio di Piemonte, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Sardegna e rilievi appenninici centrosettentrionali; in calo sulla Sicilia centromeridionale; stazionarie altrove; massime in diminuzione sulle aree alpine occidentali, bassa Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Sicilia occidentale; in rialzo su Liguria, Emilia-Romagna e su gran parte delle restanti regioni centromeridionali; senza variazioni di rilievo sul resto del paese.
VENTI: al mattino ovunque dai quadranti meridionali deboli al nord, con locali rinforzi sulle aree alpine e prealpine, forti sul levante ligure, generalmente moderati sulle regioni centrali e deboli al sud; dalla tarda mattinata sensibile rinforzo del vento da ovest su Toscana, Umbria, aree interne di Marche ed Emilia-Romagna e da sud-est lungo le aree costiere di Veneto e Friuli Venezia Giulia, moderati dai quadranti settentrionali sulla Sardegna ed aree alpine e prealpine, deboli localmente moderati da sud-ovest al sud. MARI: da agitato a molto agitato dal pomeriggio il mar Ligure, in estensione serale anche al mar di Sardegna; da molto mossi ad agitati dal pomeriggio il restante Tirreno centrosettentrionale; da mossi a molto mossi il canale di Sardegna, il Tirreno meridionale e l’Adriatico; generalmente poco mossi i restanti mari.