Rapina ed estorsione: 5 arresti della Polizia nel Cosentino

Cosenza – Gli agenti del Commissariato di Rossano (CS), gli uomini della volante di Cosenza e del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, hanno arrestato, con l’operazione “Christmas Money”, 5 persone, accusate di estorsione aggravata continuata in concorso e rapina. Si tratta di Alfonso Ammirato, 34 anni, Giuseppe Abastante, 23 anni, Giuseppe Barbieri, 23 anni, Mario Buontempo, 27 anni, e Massimo Manisco, 34 anni. Ammirato e’ accusato anche di lesioni personali ad alcuni commercianti. In particolare, nello scorso mese di novembre una delle vittime, un cittadino pachistano, ha richiesto l’intervento della polizia per un’aggressione nella sua attivita’ commerciale, nei suoi confronti e anche di un concittadino presente nel locale. Il commerciante ha denunciato le richieste estorsive effettuate dall’Ammirato, con minacce di morte. I due stranieri erano stati brutalmente aggrediti con calci e pugni, tanto da dover ricorrere alle cure mediche presso il pronto soccorso. Le successive indagini hanno portato a ricostruire altri episodi estorsivi, subiti nel corso del tempo e seguiti da danneggiamenti all’attivita’ commerciale.

,