Turismo: il parco della Sila alla fiera internazionale di Madrid

Cosenza – Il Parco Nazionale della Sila ha partecipato dal 17 al 21 gennaio, per la prima volta, ospite nello stand allestito dalla Regione Calabria, alla Fiera Internazionale del Turismo di Madrid.
“Fitur (Fiera Internazionale del Turismo) – spiega in una nota l’ente parco – e’ un punto di incontro globale per i professionisti del settore che nell’edizione del 2017 ha contato l’accreditamento di 9.672 aziende e si dimostra essere anche per i dati 2018 un’importante vetrina. Il Parco ha partecipato nell’ottica di una prossima organizzazione di attivita’ promozionali indirizzate al target turistico spagnolo, concretizzabile anche perche’ l’azienda Rayanir offre dall’aeroporto di Lamezia Sant’Eufemia voli a costi contenuti per quello di Madrid Barajas”.
Fitur, continua il comunicato, “e’ uno scenario privilegiato per l’industria turistica globale nonche’ uno strumento utile per lo sviluppo e la promozione di accordi e contatti commerciali, il cui crescente riconoscimento internazionale e’ stato evidenziato anche dall’Organizzazione Mondiale del Turismo che l’ha scelta, nella passata edizione, come sede per l’inaugurazione dell’Anno Internazionale del Turismo Sostenibile per lo Sviluppo, dichiarato dalle Nazioni Unite, consolidando la sua posizione tra gli eventi piu’ importanti del ranking internazionale”. Il commissario straordinario, Sonia Ferrari, si dice “molto soddisfatta degli esiti di questa partecipazione” e auspica “di poter portare l’Ente Parco ad una visibilita’ ancora maggiore e alla organizzazione di attivita’ future che possano avere concreti risvolti sul territorio”.