‘Ndrangheta: estradato in Italia latitante arrestato in Germania

Roma – Estradato in Italia Vincenzo Militano, vicino alla cosca di ‘ndrangheta dei Gallico di Palmi, arrestato a Monaco di Baviera lo scorso 9 febbraio. Il 29enne era latitante dal 2017. Militano e’ rientrato in Italia scortato da personale dello Scip, il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia del Dipartimento della Pubblica Sicurezza. E’ stato rintracciato ed arrestato a seguito dell’internazionalizzazione dell’Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Palmi e del conseguente Mandato d’Arresto Europeo per il reato di estorsione in concorso.
Le attivita’, che hanno portato alla sua cattura in Germania, sono partite dagli accertamenti effettuati dal Commissariato di Palmi e dal Reparto Operativo Carabinieri di Reggio Calabria, dai quali lo Scip attraverso la Divisione S.I.Re.N.E. (Supplementary Information Request at the National Entry) ha fornito i dettagli utili e il coordinamento sinergico che ha permesso alla polizia tedesca di fermare il latitante e assicurarlo alla giustizia.
All’arrivo di Militano a Fiumicino, sono state espletate le formalita’ dell’arresto sul territorio nazionale presso l’Ufficio di Polizia di Frontiera Aerea, e immediatamente e’ stato associato presso la competente Casa Circondariale a disposizione dell’autorita’ giudiziaria calabrese.