‘Ndrangheta: Gratteri, i cittadini devono fidarsi di noi

Vibo Valentia – “I cittadini vibonesi devono iniziare a fidarsi della Dda di Catanzaro, delle forze dell’ordine e dei Carabinieri, cominciando anche loro a denunciare”. E’ quanto affermato dal procuratore capo di Catanzaro, Nicola Gratteri, nel corso della conferenza stampa tenuta al Comando provinciale dei carabinieri di Vibo per illustrare le risultanze dell’operazione odierna sulla faida di Mileto fra i Corigliano ed i Mesiano. “Questa indagine – ha detto il procuratore – dimostra la presenza delle istituzioni che danno risposte al territorio in tempi celeri assicurando alla giustizia gli autori di due gravi omicidi. Per la prima volta a dedicarsi interamente alla realta’ criminale della provincia di Vibo Valentia – ha sottolineato – sono tre sostituti procuratori della Dda di Catanzaro, i pm Annamaria Frustaci, Andrea Mancuso ed Antonio De Bernardo, un fatto mai accaduto prima. Questo perche’ il Vibonese e’ un territorio ad alta densita’ criminale e l’attenzione della Procura distrettuale antimafia e’ massima”.

,