Muore in immersione sub di 60 anni nel lago di Como

Roma – Non sono purtropppo serviti i soccorsi a salvare la vita di un sub di sessant’anni che mentre si trovava nel lago di Como in immersione e’ stato colpito da un malore, presumibilmente un attacco cardiaco. Secondo quanto riporta Lecco Today, l’uomo si trovava assieme ad un amico di 42 anni, che ha lanciato l’allarme una volta capita la gravita’ delle situazioni. I due sub si trovavano in localita’ Oliveto Lario, frazione Limonta ed erano arrivati stamattina per fare un’immersione. Dopo il malore che ha colpito il sessantenne, e’ subito partita la chiamata al numero unico per le emergenze civiche (112) che ha consentito l’invio sul posto del personale di soccorso, arrivato sui mezzi dell’ambulanza dei Volontari di Bellagio, dei Vigili del Fuoco e dei carabinieri, cui ha fatto da supporto l’elicottero inviato in loco da Como. Tutti i tentativi effettuati per rianimare l’uomo sono stati pero’ vani.