Lamezia: lettera di De Biase al Presidente Senato della Repubblica

Lamezia Terme – “Come Italiani e particolarmente come Calabresi, non possiamo che esprimere la nostra piena soddisfazione, che si accompagna alla nostra gioia nel vederla Presidente della seconda più alta carica dello Stato, ovvero Presidente del Senato. Altro primato che riempie di gradimento, è quella di vedere una donna in tale ruolo, prima volta nella storia d’Italia”. Lo scrive in una lettera invita al neo presidente del Senato della Repubblica, Maria Elisabetta Alberti Casellati, Salvatore De Biase Già Presidente del Consiglio Comunale del Comune di Lamezia Terme che prosegue scrivendo:
“Non è da meno l’orgoglio di sapere che le Sue nobili origini, portano la Calabresità Magno-Greca, e ciò fa ben sperare l’intero sud, in quanto la Sua determinazione, il Suo sapere, la Sua esperienze e la Sua imparzialità, motiverà ogni azione del Suo fare quotidiano, che vogliamo sperare, così come aneliamo, possa avere finalmente uno sguardo positivo verso la “nostra Calabria e verso l’intero sud””. De Biase poi aggiunge: “Certo l’Italia ha bisogno di attenzione sui giovani, sul lavoro, sui pensionati, sulle imprese, sulla detassazione possibile, e il Sud, è stanco, è demotivato nel vedere sempre e comunque i propri figli, con la valigia in mano, seppur da laureti, e a Lei Presidente, dalla sensibilità femminile, chiediamo di seminare speranza, avviare un nuovo corso, per l’Italia e l’intero sud, con iniziative parlamentari che abbiano lo scopo del riequilibrio sociale ed economico. Con tale animo e passione, salutiamo – conclude – positivamente la Sua elezione, ed auguriamo a Lei Presidente, di offrire al Paese e a noi parte meridionale delle stivale, le giuste prerogative di sviluppo”.

,