Botte alla moglie davanti al figlio minore, allontanato da casa

Cosenza  – Gli agenti del commissariato della polizia di Stato di Rossano (Cosenza) hanno eseguito una misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare ed il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla vittima nei confronti di L.G., 54 anni, accusato di maltrattamenti in famiglia. La misura e’ stata richiesta dalla Procura di Castrovillari, e disposta dal gip del locale tribunale, a seguito della denuncia di una donna che si era presentata agli uffici del commissariato di Rossano per denunciare una serie di atti di violenza fisica, morale e psicologica. Come accertato poi dagli uomini della polizia, la donna era stata picchiata piu’ volte, ingiuriata e minacciata di morte dal marito, a seguito di continue liti familiari, avvenute anche alla presenza del figlio minore.

,