1 maggio: questore Reggio intensifica i controlli

Reggio Calabria – Il Questore della provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, ha disposto l’intensificazione di tutti i servizi info-investigativi e di controllo del territorio in occasione della ricorrenza della “Festa del Lavoro”. “Nel dettaglio – si legge in un comunicato della questura – in vista delle manifestazioni promosse per celebrare la giornata del 1 maggio, sono state pianificate attente misure e mirati servizi, al fine di assicurare l’ordine e la sicurezza pubblica, garantire il rispetto della legalita’ e vanificare tentativi di strumentalizzazione ad opera di gruppi estremisti ovvero appartenenti a frange di contestatori. Notevole impulso – si sottolinea – e’ stato dato all’attivita’ info-investigativa della DIGOS, finalizzata all’eventuale individuazione di elementi o gruppi pericolosi per l’ordine pubblico. In quest’ottica il Questore Grassi ha voluto emanare un’ordinanza diretta a tutti i componenti delle Forze di Polizia richiamando gli aspetti principali ed i punti salienti del dispositivo da attuare. Al riguardo, altresi’, e’ stata incrementata al massimo l’attivita’ informativa e di prevenzione a carattere generale e di controllo del territorio, specie nelle aree e nei luoghi connotati da un significativo afflusso di persone e con particolare riguardo al contrasto delle attivita’ criminali piu’ invasive, quali ad esempio i furti e le rapine in abitazione o negli esercizi commerciali. Mirati servizi verranno inoltre predisposti presso l’aeroporto dello Stretto “T. Minniti”, le stazioni ferroviarie e gli scali portuali al fine di garantire il massimo standard di efficienza nell’attivita’ di controllo dei passeggeri in transito, dei bagagli e delle merci. Per l’occasione, infine – e’ scritto – sono stati intensificati i controlli di vigilanza nei confronti degli obiettivi istituzionali e di Governo, delle strutture giudiziarie, dei musei e dei luoghi di interesse turistico”.

,