Violenza donne: picchia e rapina la moglie, arrestato nel Cosentino

Cosenza – I carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro (Cosenza) hanno arrestato un uomo per rapina, lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Nello specifico, i militari di Rocca Imperiale sono intervenuti su segnalazione di un’aggressione che si stava consumando in contrada San Giovanni, all’interno di un’azienda agricola. I carabinieri hanno trovato un uomo che stava colpendo ripetutamente una donna con calci e pugni. Si trattava di un romeno di 35 anni, L.C., incensurato ed appena giunto in Italia dal Portogallo, che picchiava la consorte, residente da diverso tempo a Rocca Imperiale ed impiegata nell’azienda agricola. L’uomo, forse anche ubriaco, aveva appena sottratto con la forza alla moglie del denaro, il cellulare e documenti personali. I militari lo hanno bloccato con non poca difficolta’ ed arrestato. La donna, visibilmente sanguinante, e’ stata accompagnata al pronto soccorso di Policoro (Matera), dove le sono state riscontrate diverse fratture, traumi contusivi ed un trauma cranico, per oltre 20 giorni di prognosi.

,