Il tempo: previsioni di oggi e domani

Roma – Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.
SITUAZIONE: sulla nostra penisola persiste un regime di pressione relativamente alta e livellata tuttavia infiltrazioni di aria piu’ fresca in quota tendono a favorire una certa instabilita’ pomeridiana, in prevalenza al centro-nord.
TEMPO PREVISTO FINO ALLA MEZZANOTTE: NORD – da poco a parzialmente nuvoloso su tutto il settore con tendenza a graduale aumento della nuvolosita’ dalla tarda mattinata sui rilievi montuosi ove non mancheranno, nel corso del pomeriggio, rovesci e temporali sparsi, piu’ probabili sulle aree alpine centro-occidentali e sull’appennino emiliano. I fenomeni potranno successivamente estendersi alle aree pianeggianti per poi esaurirsi in serata tranne che sulle aree montuose e pedemontane di nord e ovest Piemonte e Lombardia occidentale.
CENTRO E SARDEGNA: sereno sull’isola con qualche addensamento pomeridiano sulle aree interne. Nubi sparse sulle regioni peninsulari che tenderanno ad incrementarsi in prossimita’ dei rilievi, dalla tarda mattinata e che daranno poi luogo ad occasionali rovesci o temporali anche sulle zone interne. Dalla serata generale attenuazione della nuvolosita’ e dei fenomeni.
SUD E SICILIA: nuvoloso sul settore tirrenico con nubi che tenderanno a diventare piu’ sparse nel corso della mattinata; pressoche’ sereno altrove. La nuvolosita” si fara’ piu’ consistente poi sulla dorsale appenninica, sulle zone interne anche della Sicilia e sulla Puglia dove si avranno locali rovesci o temporali. possibile estensione dei fenomeni alle arre costiere adriatiche nel tardo pomeriggio mentre in serata cesseranno ovunque le precipitazioni e il cielo tornera” sereno.
TEMPERATURE: in lieve calo su Pianura Padana, Toscana, Lazio, aree adriatiche e settore ionico. In leggero aumento altrove.
VENTI: deboli occidentali con qualche locale rinforzo su coste toscane e laziali, Stretto di Messina, Sicilia occidentale e Calabria ionica.
MARI: mossi, in progressiva attenuazione, i bacini occidentali e meridionali. poco mossi i restanti mari.

TEMPO PREVISTO PER DOMANI: NORD – al mattino cielo molto nuvoloso o coperto al nord-ovest e sulle regioni alpine e prealpine, con rovesci o temporali da sparsi a diffusi, piu’ intensi a ridosso delle prealpi; estesa nuvolosita’ medio-alta sul resto del settore. dal pomeriggio sensibile intensificazione dei fenomeni sulle regioni alpine e prealpine centroccidentali, a partire dalle aree montuose, in estensione serale anche alle aree pianeggianti del TriVeneto.
CENTRO E SARDEGNA: al mattino molte nubi compatte sulle regioni tirreniche ed estesa nuvolosita’ medio-alta su quelle adriatiche, con rovesci o temporali sparsi, in generale di debole intensita’, leggermente piu’ intensi lungo le aree costiere di Abruzzo e Marche meridionali. Dal pomeriggio intensificazione dei fenomeni sulla Sardegna, in successivo trasferimento serale sulle aree tirreniche peninsulari.
SUD E SICILIA: al mattino locali addensamenti compatti sulla Campania e lungo le coste tirreniche di Calabria e Basilicata, e locali addensamenti cumuliformi lungo le coste ioniche peninsulari, con rovesci o temporali sparsi, specie sulla Puglia centromeridionale. Dal pomeriggio diradamento della nuvolosita’ sulle regioni ioniche e generale attenuazione dei fenomeni.
TEMPERATURE: minime in calo sul basso Piemonte, Liguria, rilievi emiliano-romagnoli, Toscana, Campania, Basilicata e Calabria tirreniche; in tenue rialzo sulla catena alpina, triVeneto, Sardegna centroccidentale, Lazio, nonche’ su Puglia e Basilicata e Puglia centromeridionali e sulla Sicilia tirrenica; senza variazioni di rilievo altrove; massime in diminuzione al nord-ovest, regioni alpine e prealpine , Sardegna centroccidentale e in forma meno decisa sul Lazio settentrionale; in lieve aumento su Emilia Romagna, Sardegna orientale, restanti regioni centromeridionali.
VENTI: deboli dai quadranti meridionali con decisi rinforzi dal pomeriggio tra basso Piemonte e Liguria e poi lungo le coste toscane; sempre dalle ore pomeridiane la ventiLazione si disporra’ dai quadranti occidentali, divenendo forte, dapprima sulla Sardegna ed in serata sulle aree costiere di Liguria e Toscana.
MARI: tutti poco mossi al primo mattino, ma con successivo rapido aumento del moto ondoso sui bacini occidentali con mare agitato gia’ nel pomeriggio sul mare di Sardegna, in successiva estensione anche a Mar Ligure e Bocche di Bonifacio; fino a molto mossi dal pomeriggio/sera anche il Tirreno centroccidentale e lo Stretto di Sicilia; dalla serata ulteriore aumento del moto ondoso un po ovunque con mare che diverra’ molto agitato al largo del Mar Ligure.