Is Costanzo aderisce progetto “Ausda – Adotta una scuola dell’Antartide”

Lamezia Terme – Anche quest’anno, l’istituto d’Istruzione Superiore “L. Costanzo” di Decollatura, ha aderito al progetto “Ausda – Adotta una scuola dell’Antartide”, iniziativa di divulgazione scientifica promossa dal Piano Nazionale di Ricerche in Antartide, per fornire agli studenti conoscenze su questocontinente della terra attraverso lo studio in diretta.
Venerdì 01 giugno 2017 alle 11:30 l’Istituto Professionale per Odontotecnici e per l’Agricoltura di Lamezia Terme – Savutano organizza, in collaborazione con l’ Istituto Comprensivo “Giovanni Nicotera”, una videoconferenza con i ricercatori della stazione scientifica Italo-Francese Concordia in Antartide.
La videoconferenza, che si svolgerà presso l’auditorium dell’ Istituto Comprensivo “Giovanni Nicotera” di Lamezia Terme, rappresenta un’occasione unica ed esclusiva per ascoltare direttamente dalla voce di ricercatori di fama mondiale i racconti e i resoconti di tante esperienze e ricerche in Antartide. Gli alunni hanno la possibilità di intervenire e rivolgere ai ricercatori domande e curiosità in collegamento diretto via internet. Ogni alunno potrà proporsi “come se fosse egli stesso un ricercatore” e porre domande ai ricercatori inerenti l’attività svolta.
A rappresentare l’ENEA, che organizza le spedizioni scientifiche del CNR, saranno presenti, a Lamezia Terme, la Dott.ssa Elisabetta Burgo (originaria di Martirano Lombardo – CZ), componente dell’ Unità Tecnica per la Sicurezza e Medicina del Lavoro della missione in Antartide e Ing. Francesco Pellegrino (originario di Acri – CS), esperto della logistica della base “Mario Zucchelli”, chehanno partecipato alla XXXIII Spedizione Italiana in Antartide,Spedizione del PNRA (Programma Nazionale di Ricerca in Antartide).

,