Carabinieri intervengono per lite e trovano arma in casa, arrestato

Cosenza – I carabinieri di Cosenza, la notte scorsa, hanno arrestato, in flagranza di reato, M.M., 33 anni, cosentino e con precedenti, per detenzione abusiva di arma clandestina, munizioni e ricettazione. I militari erano intervenuti per la segnalazione di una violenta lite familiare tra l’arrestato e la sua convivente, in via Guarassano. Ma, dopo aver calmato le parti, hanno effettuato una perquisizione domiciliare scoprendo, nascosta in una scatola posta nella caldaia, una pistola revolver calibro 22, con matricola abrasa, marca BRNO, costruita nella Repubblica Ceca, con 8 proiettili inseriti e pronti all’uso ed una scatola contenente altri 92 proiettili dello stesso calibro. L’arma e le munizioni sono state sequestrate e l’uomo e’ stato portato nel carcere di Cosenza.

,