Salvini: rende omaggio a Carabinieri uccisi e lascia la Calabria

Reggio Calabria – Dopo avere visitato Palmi e San Ferdinando, nel Reggino, il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha concluso la sua giornata in Calabria rendendo omaggio al monumento per l’eccidio degli appuntati scelti dei Carabinieri Antonino Fava e Vincenzo Garofalo, uccisi nel 1994.
Una breve cerimonia di commemorazione si e’ svolta nell’isola di sosta dell’autostrada A2 del Mediterraneo, poco prima dello svincolo di Scilla. Il ministro ha scambiato qualche parola con le vedove dei due Carabinieri, poi e’ stata posta una corona d’alloro sul monumento. Dopo la cerimonia, Salvini ha lasciato la Calabria.