Accolto appello per bimbo malato, Marziale ringrazia sindaco Palmi

Reggio Calabria  – “Desidero ringraziare pubblicamente il sindaco di Palmi, Giuseppe Ranuccio, per la costante disponibilita’ ad affrontare le problematiche che l’Ufficio del Garante segnala per migliorare la qualita’ di vita di qualche sfortunato minore”. E’ quanto dichiara Antonio Marziale, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, che aggiunge: “Una collaborazione che ammiro perche’ volta a risolvere tempestivamente i problemi, come nel caso di un piccolino gravemente ammalato, costretto a vivere in una zona priva di impianti di fognatura in localita’ Tonnara, per colpa di un abusivismo che – nei decenni trascorsi, imperava incontrastato in tutta la regione, con il rischio di potenziali infezioni – portato alla luce dal quotidiano online Approdonews.it. Il sindaco Ranuccio non solo ha provveduto tempestivamente a sanare la situazione, ma mi ha comunicato che presto quella zona sara’ messa in ordine definitivamente”.
Per Marziale “l’atteggiamento del primo cittadino palmese ha saputo guardare nell’immediato all’esigenza del piccolino e rappresenta cio’ che ogni buon amministratore dovrebbe fare, mentre talvolta tocca scontrarmi anche semplicemente quando sollecito la rasatura di un prato intorno ad una scuola. Davanti ai piu’ piccoli non esiste un garante ma tutti, soprattutto fra coloro che hanno responsabilita’ pubbliche, siamo tenuti ad essere garanti. I bambini sono della societa’ e la societa’ deve andare loro incontro quando invocano aiuto”.