Esercito: addestramento congiunto Alpini-aviazione a Lamezia

Lamezia Terme   – Si e’ concluso a Lamezia Terme l’addestramento congiunto tra gli equipaggi di volo del 2 Sirio e il personale delle Truppe Alpine, volto all’impiego delle Squadre Soccorso Militare Alpino in aeromobili dotati di verricello. “L’attivita’, che ha visto l’impiego di aeromobili specificatamente equipaggiati, ha rappresentato – spiega una nota – il completamento dell’iter di formazione delle Squadre Soccorso Militare che il Comando Truppe Alpine addestra per il supporto alle operazioni in ambiente montano. Stretta collaborazione e attento impiego delle procedure sono state le linee guida che hanno permesso ai 20 alpini di lavorare con gli assetti di volo del 2 Reggimento “Sirio” dell’Aviazione dell’Esercito. L’attivita’ addestrativa, durata due settimane, ha consentito agli equipaggi dell’Aviazione dell’Esercito il mantenimento ed il ripristino della capacita’ “V” ovvero la professionalita’ per operare quale membro d’equipaggio in attivita’ che prevedono operazioni con il verricello, nell’ambito di missioni di soccorso e recupero. Per gli alpini, provenienti dalle due Brigate Julia e Taurinense e dal Reparto Comando e Supporti tattici Tridentina, il conseguimento dell’abilitazione necessaria a condurre questo tipo di operazioni di soccorso. L’addestramento, rivelatosi altamente proficuo per entrambe le specialita’ – si legge infine – conferma come le attivita’ congiunte tra diverse compagini rafforzi le capacita’ specifiche dell’Esercito, per intervenire sia nei Teatri Operativi sia in occasione di emergenze e pubbliche calamita’, quali quelle che hanno recentemente colpito la Calabria, la Sicilia e il Veneto dove alpini e reparti di volo dell’AVES sono intervenuti congiuntamente”.

 

,