Sanita’: a Cosenza celebrazione Convenzione diritti Infanzia

Cosenza – “Nella Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il Garante regionLE per l’Infanzia, Antonio Marziale, ha deciso di celebrare l’anniversario della firma della Convenzione sui diritti dell’Infanzia e dell’ Adolescenza – Onu 1989 – a Cosenza, all’Ospedale dell’Annunziata, dove da poco e’ in funzione la Terapia Intensiva Pediatrica”. Questo si legge in una nota diffusa oggi dall’Azienda ospedaliera di Cosenza. “Un investimento di 300 mila euro per quattro posti di TIP – ha detto il direttore generale, Achille Gentile nell’introdurre la conferenza stampa – per completare un Dipartimento eccellente di grande tradizione che e’ diventato, grazie al lavoro di un’equipe di medici e operatori di elevata formazione professionale, punto di riferimento per tutta la Regione”. “Un sogno che si avvera, coltivato da anni” – ha detto invece il direttore del dipartimento di neonatologia, Gianfranco Scarpelli – “che consolida il lavoro che stiamo svolgendo da anni”.
“Con la TIP – dice Scarpelli – che e’ un traguardo al quale ambiscono tutti i neonatologi, l’Ospedale di Cosenza puo’ diventare punto di riferimento per l’Italia Meridionale”. “La scelta di Cosenza non e’ casuale, – ha detto Marziale – l’Ospedale di Cosenza e’ il piu’ all’avanguardia in materia di patologie neonatali, sia per la dotazione strumentale che per le professionalita’ ad elevato livello di formazione”. “Celebriamo oggi – ha concluso il Garante – un traguardo importante in una giornata importante per la conquista dei diritti dei bambini: lo facciamo con la sobrieta’ e la responsabilita’ che ha contraddistinto, in questi anni, il lavoro dell’equipe dell’Annunziata e del management aziendale per l’apertura della TIP e sono convinto proseguira’ nel solco tracciato”.