Il tempo: venerdi’ tornano le nubi, nuovo peggioramento domenica

Roma – Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.
VENERDI’ 30: NORD – nubi in aumento sulle regioni occidentali con deboli precipitazioni nevosi sui settori alpini e prealpini centroccidentali a partire dai 750 metri in parziale attenuazione serale; altrove nuvolosita’ medio-alta. Locali foschie al primo mattino e dopo il tramonto sulla pianura padano-occidentale.
CENTRO E SARDEGNA – inizialmente transito di velature in Sardegna ma con successiva graduale intensificazione della nuvolosita’ con associate deboli piogge serali; annuvolamenti compatti sulle regioni tirreniche in estensione dal pomeriggio anche alle aree adriatiche. SUD E SICILIA – cielo sereno o poco nuvoloso al mattino, molto nuvoloso o coperto dal pomeriggio.
TEMPERATURE: minime in lieve rialzo al centro, in calo su Valle D’Aosta, Liguria, Veneto e al sud; stazionarie altrove. Massime in diminuzione sulle regioni settentrionali e in aumento al centro-sud.
VENTI: moderati settentrionali sulla Puglia e lungo le coste della Calabria; deboli da nord sulla Liguria; deboli di direzione variabile sulle restante territorio ma con rinforzi di maestrale lungo le coste occidentali della Sardegna dalla tarda serata.
MARI: da mossi a localmente molto mossi mar ligure, canale e mare di Sardegna; molto mosso con graduale attenuazione del moto ondoso lo Ionio; mossi i restanti bacini con graduale attenuazione del moto ondoso l’Adriatico.

SABATO 1 DICEMBRE: molte nubi su gran parte del centro-sud con precipitazioni su Sardegna nordorientale, bassa Toscana, Sicilia e restanti regioni ioniche; atteso un rapido miglioramento sulle aree centrali tirreniche, dove il cielo si presentera’ comunque velato da fine giornata; nuvolosita’ estesa, ma meno consistente anche al settentrione.
DOMENICA 2: ancora nuvolosita’ compatta su gran parte del sud con precipitazioni sparse di moderata intensita’ su aree ioniche e Sicilia settentrionale; dal pomeriggio graduale peggioramento al nord e in Toscana.
LUNEDI’ 3 e MARTEDI’ 4: il maltempo si spostera’ al centro-sud ma con fenomeni che dal pomeriggio risulteranno in attenuazione specie al centro, in miglioramento al nord con schiarite sempre piu’ ampie. Nella giornata di martedi’ ancora nubi e fenomeni al sud; cielo generalmente sereno o poco nuvoloso sul resto del paese in attesa di una nuova intensificazione pomeridiana della nuvolosita’ al nord.