Lavoro: Bruno Bossio (Pd), subito emendamento per precari Calabria

Catanzaro – “Esprimo solidarieta’ ai lavoratori ex Lsu/Lpu della Calabria che oggi sono scesi in lotta insieme al sindacato e ai sindaci per difendere il loro posto di lavoro”. Lo dice la deputata del Pd Enza Bruno Bossio, commentando la protesta dei precari calabresi.
“Condividiamo – dice – l’impegno della Regione Calabria e in particolare del Presidente Oliverio che dal 2014 assegna 39 milioni di euro per questi lavoratori, e abbiamo apprezzato la decisione, comunicata nell’incontro sindacale di ieri, la decisione di storicizzare questo stanziamento. Per la loro stabilizzazione – continua – abbiamo, come gruppo parlamentare Pd, in questi anni, avviato un percorso legislativo che abbiamo seguito con grande attenzione dal 2013 fino al 31 dicembre 2017. Esiste una norma l’art.20 comma 14 del decreto 75 del 2017 che ha scritto,con grande chiarezza, come si puo’ raggiungere l’obiettivo della piena stabilizzazione per tutti entro il 2020. Ma la norma gia’ scritta – continua – richiede, fino al completamento del processo, una deroga per le assunzioni da produrre senza alcun rinvio entro il 31 dicembre 2018. Per questo, pur apprezzando la disponibilita’ della sottosegretaria Castelli, chiederemo – conclude – che il nostro emendamento in questa legge di bilancio sia approvato, anche riformulato, qui alla Camera, senza aspettare ipotetiche soluzioni al Senato, delle quali per altro non abbiamo ad oggi alcuna contezza”.