Rischio idrogeologico: Granato, “mettere in sicurezza Fiumarella”

Catanzaro  – “Sollecito il Comune di Catanzaro e la Regione Calabria ad attivarsi con celerita’, in base alle rispettive competenze, per consentire gli interventi atti a prevenire ogni danno da un’eventuale esondazione del torrente Fiumarella, che, come a seguito di valutazione mi ha certificato il Consorzio di bonifica Ionio Catanzarese, necessita di pulitura e sfalcio in un preciso tratto”. Lo afferma, in una nota, la senatrice Bianca Laura Granato (M5S), segretaria della commissione Istruzione pubblica e Beni culturali, la quale spiega: “Su segnalazione di cittadini catanzaresi ho gia’ investito le autorita’ del caso. Ritengo fondamentale che si agisca con immediatezza e responsabilita’, in considerazione dei risaputi rischi correlati, in Calabria, agli eventi meteorologici avversi e tenuto conto della recente esondazione di piu’ corsi d’acqua, che dovrebbe averci insegnato tanto, al netto della sterile propaganda della maggioranza regionale”. “Nello specifico, lo stesso Consorzio di bonifica – prosegue la parlamentare 5stelle – ha manifestato la disponibilita’ a effettuare i lavori indispensabili. Mi rivolgo in particolare al vertice di Calabria Verde, il generale Aloisio Mariggio’, e alle strutture regionali di competenza, affinche’ stavolta non si perda tempo e si garantisca la sicurezza degli abitanti, senza indugi o il solito scaricabarile. Mi auguro che il governatore Mario Oliverio segua da vicino la questione e la consideri prioritaria. Infine – conclude Granato – lo invito a riferire pubblicamente quale pianificazione la Regione Calabria abbia pronta per tutte le aree a rischio idrogeologico e quali siano i risultati del commissariamento per la mitigazione, non dimenticando che egli ha nominato un soggetto attuatore senza la prescritta selezione pubblica”.