Il tempo: previsioni fino a lunedi’ 17 dicembre

Roma  – Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.
GIOVEDI’ 13: NORD – cielo coperto con deboli nevicate a quote prossime alla pianura, piu’ diffuse sull’Emilia-Romagna, ma in graduale attenuazione dal pomeriggio sulle aree pianeggianti e poi, dalle ore serali sui rilievi del triveneto. CENTRO E SARDEGNA – cielo molto nuvoloso o coperto con associate precipitazioni deboli ma diffuse, nevose al mattino sui rilievi della dorsale appenninica a partire dai 500 metri, ma con quota neve in rialzo su appennino marchigiano centromeridionale e su quello abruzzese fino ai 1000-1200 metri; seguira’ una attenuazione dei fenomeni su Toscana ed Umbria centrosettentrionali. SUD E SICILIA – molte nubi compatte ovunque con fenomeni da sparsi a diffusi, localmente anche temporaleschi sul settore tirrenico calabrese; le precipitazioni, seppur deboli, saranno nevose al primo mattino sui rilievi molisani dagli 800-1000 metri e su quelli calabro-lucani oltre i 1000 metri; attesa nel pomeriggio una attenuazione dei fenomeni sull’isola e tra Molise orientale e Puglia centrosettentrionale. TEMPERATURE: minime in diminuzione su rilievi alpini confinali, Liguria, restante territorio del Trentino-Alto Adige ed appennino emiliano-romagnolo; in lieve rialzo su val padana ed al centro-sud; stazionarie altrove; massime in calo su alpi e prealpi, settore ligure, Emilia-Romagna, Marche ed Umbria settentrionale; senza variazioni di rilievo sulla pianura padana, Puglia e su Basilicata e Calabria ioniche.

VENTI: forti settentrionali sulla Liguria; da deboli a moderati nordorientali sulle coste nord adriatiche e deboli variabili sul restante settentrione; da deboli a moderati intorno sud-ovest altrove. MARI: da molto mosso ad agitato al largo il mar Ligure; molto mossi il mare e canale di Sardegna e l’Adriatico; da mosso a molto mosso il basso Tirreno; mossi i restanti bacini.
VENERDI’ 14: maltempo sulle regioni centrali, Emilia-Romagna e coste nord adriatiche con deboli precipitazioni diffuse, nevose sull’area emiliano-romagnola; tra pomeriggio e serata attenuazione dei fenomeni su Sardegna centroccidentale, Marche meridionali, parte dell’Umbria, Lazio ed Abruzzo, mentre nuovi rovesci temporaleschi interesseranno Sicilia ed aree ioniche peninsulari; molte nubi anche sul resto del Paese, in decisa attenuazione dalla seconda parte della giornata su nord-ovest e restanti aree alpine e prealpine.
SABATO 15: ancora maltempo sulle regioni ioniche e deboli fenomeni tra bassa Romagna e regioni centrali adriatiche, in attenuazione su quest’ultime dalle ore serali; bel tempo al settentrione, in estensione dal pomeriggio anche alla Toscana; cielo da parzialmente a molto nuvoloso sul resto del centro.
DOMENICA 16 E LUNEDI’ 17: domenica ancora molte nubi al meridione con residui fenomeni su Puglia salentina, nonche’ su Calabria e Sicilia tirreniche; ampio soleggiamento altrove, in attesa di una decisa intensificazione della copertura al nord e sulle regioni centrali tirreniche con deboli nevicate sulle alpi occidentali e piogge tra levante ligure ed alta Toscana. Lunedi’ nuovo peggioramento che coinvolgera’ il settore centrale e nubi diffuse sul resto del Paese.