Medico aggredito: encomio a ambulante marocchino che l’ha salvata

Crotone  – La Giunta comunale di Crotone, su proposta del sindaco Ugo Pugliese, ha deliberato di concedere l’encomio solenne a Mustapha El Aoudi , l’ambulante marocchino che ha salvato, nei giorni scorsi, con il suo intervento, la vita a Nuccia Calindro, il medico aggredito con un cacciavite all’esterno dell’ospedale cittadino.
“L’encomio solenne – si legge in una nota del Comune – e’ la massima onorificenza cittadina prevista dal Regolamento comunale delle civiche benemerenze La Giunta ha deciso il conferimento a Mustapha per l’eroico gesto e per lo spiccato altruismo impresso nella azione di salvataggio di una vita in grave pericolo, con pervaso coraggio e sprezzo del pericolo, oltre che per essere esempio di abnegazione verso il prossimo e per essere chiaro esempio di elette virtu’ civiche e di senso della comunita’”. La Giunta ha inoltre deliberato, con un altro provvedimento, di proporre al ministero dell’Interno, attraverso la Prefettura di Crotone, l’attribuzione della medaglia al valor civile per Mustapha”.
La cerimonia di conferimento dell’onorificenza cittadina si terra’ il prossimo 20 dicembre, alle ore 17, nella sala consiliare in apertura del consiglio comunale convocato dal presidente, Serafino Mauro.

,