Agguato Pesaro: Morra, Antimafia sentira’ Gaetti e generale Aceto

Roma – “L’omicidio di Marcello Bruzzese, fratello di un collaboratore di giustizia e pertanto sottoposto a protezione, e’ stato un evento grave ed inquietante. Ho deciso di convocare in Commissione antimafia, per i primi giorni di gennaio, il sottosegretario Luigi Gaetti e il generale Paolo Aceto del Servizio centrale di protezione affinche’ possano aiutare a chiarire i punti oscuri di questa vicenda. Una vicenda, come ha anche sottolineato il procuratore De Raho, che dimostra che non e’ stato fatto il necessario per proteggere un collaboratore e i suoi familiari”. Ad affermarlo e’ Nicola Morra, presidente della Commissione parlamentare antimafia.
“La procura di Pesaro, la Dda di Ancona in collaborazione con quella di Reggio Calabria e le forze dell’ordine – continua Morra – stanno lavorando a ritmo serrato per dare le dovute e necessarie risposte, oltre che per individuare gli assassini. Nel rispetto di questo lavoro credo che sia doveroso attendere gli sviluppi e che in Commissione possano essere poste le domande che attendono risposta”.