Vigili del fuoco: 750.000 gli interventi di soccorso nel 2018

Roma  – Sono stati complessivamente 755.379 gli interventi di soccorso effettuati in Italia dai vigili del fuoco nel corso del 2018, una media di oltre 2.000 al giorno. Si nota una riduzione rispetto al 2017, quando furono 900.000, una quota sulla quale aveva inciso l’emergenza per gli incendi boschivi, che nel 2018, grazie a migliori condizioni meteo e alla rimodulazione del dispositivo di soccorso, e’ diminuita sensibilmente.
In Sicilia e Lombardia il numero maggiore di soccorsi, 76.392. Seguono: Lazio con 70.061, Campania con 61.171, Emilia Romagna con 58.986, Toscana con 55.757, Piemonte con 55.283, Puglia con 44.882, Veneto e Trentino Alto adige con 43.167, Calabria con 36.042, Liguria con 34.635, Marche con 30.094, Sardegna con 28.589, Umbria con 23.804. Friuli Venezia Giulia con 21.149, Abruzzo con 20.714, Molise con 9.479 e Basilicata con 9.022.
Dei 755.379 interventi, il 23% hanno riguardato incendi ed esplosioni, il 19% soccorsi e salvataggi, il 7% dissesti statici e il 5% incidenti stradali e danni d’acqua.
Sono invece 1.500 le operazioni concluse per il sisma che ha interessato lo scorso 26 dicembre la provincia di Catania, dove sono impegnati anche oggi 326 vigili del fuoco.